stampa

Le castagne viste da vicino

Le caratteristiche nutritive

Le castagne dal punto di vista nutrizionale sono un ottimo alimento che contiene un’elevata percentuale di amidi abbinata ad un discreto contenuto di grassi, proteine, sali minerali.
I principali sali minerali sono: potassio, fosforo, zolfo, magnesio, calcio e ferro. Le vitamine contenute sono: B1, B2, C e PP. Queste proprietà rendono le castagne un alimento ideale per tutti e anche per gli sportivi unite alla loro ottima digeribilità.

Attenzione però a chi è in sovrappeso o diabetico o manifesta disturbi intestinali. Infatti è utile sapere che durante la cottura buona parte dell’amido si riduce in zuccheri semplici; e questo cosa significa? Significa un aumento della glicemia e dei processi fermentativi durante la digestione. E’ la giusta stagione per gustare le castagne e se volete deliziarvi di questa bontà senza effetti collaterali potete mangiare 5 castagne a colazione o come  spuntino a metà della mattinata. L’infuso ed il decotto sono ricchi di tannini e sono utili in caso di bronchiti e diarrea.
Mentre i gargarismi con l’infuso di foglie sono un ottimo rimedio contro le infiammazioni di gola e bocca (che in questo periodo non mancano).

Curiosità

Le castagne grazie al loro ottimo contenuto di carboidrati complessi, sono un vero e proprio alimento base, in grado di sostituire i più pregiati cereali.Questi frutti sono stati un alimento essenziale per tutti, in particolare per chi aveva meno possibilità o era davvero povero tanto da guadagnarsi l’appellativo di “pane dei poveri”da sempre.
Infatti non a caso, persino lo storico greco Senofonte, vissuto tra il 430 ed il 355 a.C., definì il maestoso castagno come l’albero del pane.

Marmellata-di-castagne

Marmellata-di-castagne

Marmellata di castagne per l’autunno

Ingredienti

Procedimento

Laviamo e peliamo le castagne o i “marroni” che abbiamo, poi le bolliamo per 30 minuti. Le scoliamo e le tagliamo a pezzetti fino a che sono calde.

Mettiamo i nostri frutti in una pentola, aggiungiamo lo zucchero con la scorza di limone grattugiata e una stecca di buona vaniglia. Mescoliamo bene cuocendo a fuoco medio per circa 30 minuti con un mestolo di legno. Infine versiamo la nostra buonissima marmellata ancora calda nei vasetti di vetro e….

Buon Autunno a tutti!

David Cirigliano

 

Buon autunno! Nutriamoci con la bontà di castagne e marroni: si sta meglio.
Vota questo post

Condividi