Esplora Tag

salute

Branzini conservati nel ghiaccio

La baiatura del pesce per conservarne le migliori qualità

Nutrizione e salute, Terra e Mare Di 21 settembre 2022 Tags:, , , , Nessun commento

I pescatori che lavorano a bordo dei pescherecci  con metodi tradizionali per conservare al massimo la qualità del pescato utilizzano la tecnica della “baiatura”.
Si tratta di un metodo che consente un’ottima conservazione del pesce dal punto di vista della freschezza organolettica e della bellezza estetica. Infatti branzini, dentici, orate,  gallinelle di mare e ogni altro tipo di pesce conserva inalterata la livrea, la pigmentazione e la brillantezza dei suoi colori naturali. La “baiatura” consiste nel mettere il pesce appena pescato in una miscela bilanciata di acqua di mare e ghiaccio.

Come praticare la “baiatura”?

Per praticare la “baiatura” si immerge il pesce appena pescato in acqua e ghiaccio in modo che siano rallentati di molto tutti i processi biologici. L’acqua utilizzata per la produzione di ghiaccio deve essere potabile o pulita, come previsto dai Regolamenti n. 852/2004 (allegato I) e 853/2004 e spiegato dalle Linee Guida ministeriali. L’acqua di mare pulita disponibile a bordo dei pescherecci deve essere prelevata lontano da fonti d’inquinamento. E’ vietato utilizzare le acque del porto e quelle troppo superficiali. Tra l’altro queste ultime sono maggiormente a rischio per presenza di inquinanti non solubili come idrocarburi e corpi galleggianti. Allo sbarco il pescato sottoposto a “baiatura” risulta perfettamente conservato, privo di schiacciamenti, idratato, turgido e mantiene inalterati i caratteri organolettici. In particolare l’odore è tipico “di mare” proprio del pesce fresco, i tessuti sono gonfi perché le cellule sono inalterate, l’occhio è “vivo”, e i colori sono brillanti e iridescenti.

Creamy-ice

“Il distretto della pesca e crescita Blu sta sperimentando un nuovo tipo di ghiaccio per la migliore conservazione del pescato”: si chiama Creamy-ice.

La baiatura del pesce per conservarne le migliori qualità
5 (100%) 1 vote

Condividi
Crema di zucca autunnale

Zucca, il frutto che colora l’autunno in cucina

Curiosità culinarie, Nutrizione e salute Di 5 novembre 2021 Tags:, , , , Nessun commento

La zucca è un prezioso frutto protagonista importante della stagione autunnale raccolta ad Ottobre e Novembre. E’ un alimento molto utile per la nostra salute e anche un piacere gustarla.

Benefici e qualità

Con il termine zucca vengono identificati i frutti di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Curcubitaceae. Le zucche possono essere divise in due gruppi: estive e invernali.
Le zucche estive vengono raccolte in primavera e hanno una tipica forma allungata, sono tenere e la loro buccia è commestibile. Invece in autunno si raccolgono altri tipi dalla scorza dura che viene scartata, mentre la polpa viene consumata in diversi modi.
La zucca è un frutto da utilizzare in modo versatile e il suo sapore dolciastro la rende perfetta anche nella preparazione di dolci e confetture.

Contrariamente a quanto si possa pensare la zucca è adatta persino ai diabetici: la sua composizione in termini di carboidrati non sembrerebbe inficiare sugli sbalzi glicemici. La zucca ha un indice glicemico alto, pari a 75, ma ha un carico glicemico basso, pari a 3.

Zucca, il frutto che colora l’autunno in cucina
5 (100%) 1 vote

Condividi
Ricciola-seriola-lalandi

La ricciola è un pesce azzurro? Le qualità incredibili di questa creatura del mare

Novità, Nutrizione e salute, Terra e Mare Di 17 settembre 2021 Tags:, , , , , Nessun commento

Tra i pesci azzurri dei nostri mari la ricciola è uno tra i più buoni e pregiati per le sue carni leggere, ricche di Omega 3 e vitamine A e B. Innanzitutto le carni sode e rosate hanno qualità incredibili, un sapore delicato e fragrante, perfette per chi segue una sana alimentazione mediterranea. Il gusto assomiglia a quello del tonno pinne gialle e alla palamita.

La ricciola è un pesce azzurro? Le qualità incredibili di questa creatura del mare
4.2 (83.33%) 12 votes

Condividi
Brunitura della carne in griglia

Perché il cibo ha un profumo così buono quando è ben cotto?

Curiosità culinarie, Novità Di 10 settembre 2018 Tags:, , , Nessun commento

Una complessa reazione chimica chiamata reazione di Maillard è la ragione di tanta bontà!

Ogni weekend milioni di italiani accendono la griglia e cucinano una moltitudine di costate, costicine, salsicce e pesci, come orate, branzini, sgombri e verdure per passione o per lavoro.
Perché mentre siamo vicini alla griglia o al forno siamo attenti al profumo del cibo che cuociamo? Per seguire la reazione di Maillard.
Descritta per la prima volta su carta dallo scienziato francese Louis Maillard nel 1912, la reazione in cottura è stata intuitivamente compresa sin da tempi immemori.
La reazione avviene quando in cottura gli zuccheri e le proteine si fondono dando origine al buon profumo e buon gusto del cibo cotto bene.

Perché il cibo ha un profumo così buono quando è ben cotto?
5 (100%) 2 votes

Condividi
Antipasto di bresaola di tonno

Una fresca novità: la bresaola di tonno

Curiosità culinarie, Novità Di 3 agosto 2018 Tags:, , , Nessun commento

La bresaola di tonno pinne gialle è una fresca novità da inserire nel menù per gustare tutti i pregi di un prodotto straordinario.

La lavorazione

La bresaola di tonno avviene dopo la selezione delle migliori parti dei tonni pinna gialla pescati nelle ricche acque dell’Oceano Indiano e surgelati direttamente a bordo nave a -60°C.

La lavorazione avviene direttamente presso lo stabilimento di Morbegno in Valtellina. La maestria artigianale consiste nella filettatura e salatura manuale, arricchita solo da aromi naturali, senza aggiunta di coloranti e conservanti.

Una fresca novità: la bresaola di tonno
4.5 (90%) 2 votes

Condividi
Orata che nuota-blog

L’eleganza dell’orata

Terra e Mare Di 27 luglio 2017 Tags:, , , , , , , , , Nessun commento

L’orata è conosciuta come la regina del mare

L’orata è uno tra i pesci più belli da vedere per i suoi colori e la sua linea stupenda. Chi ha passione per la cucina di mare conosce la prelibatezza delle sue carni. Portare in tavola l’orata significa servire un piatto elegante e sicuramente fare bella figura con i nostri ospiti. Buonissima alla griglia o al forno con patate e olive taggiasche.

L’eleganza dell’orata
4.4 (87.5%) 8 votes

Condividi
cacau-theobroma-cacao-blog

Il cioccolato e i benefici del cacao

Nutrizione e salute Di 11 aprile 2017 Tags:, , , , , , , Nessun commento

Il cacao in origine

Il cioccolato è un alimento derivato dalla lavorazione dei semi dei frutti della pianta del cacao. La pianta del cacao scientificamente si chiama Theobroma cacao. Nei paesi sudamericani veniva considerato dalle civiltà dell’epoca Maya come cibo degli dei. Il suo consumo era riservato solo a sovrani, nobili e guerrieri.

Il cioccolato e i benefici del cacao
4 (80%) 1 vote

Condividi
carciofi_campo-web

Conosci le proprietà del carciofo?

Nutrizione e salute Di 21 febbraio 2017 Tags:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , Nessun commento

A gennaio arriva il re dell’orto

Gennaio è il mese in cui il carciofo, chiamato anche il re dell’orto, si affaccia sui banchi del mercato.
E’ vantaggioso per la nostra salute rivolgergli la nostra attenzione.

Il suo ciclo naturale è autunno-primaverile: alle prime piogge autunnali le gemme del rizoma si risvegliano ed emettono nuovi getti. I primi capolini sono emessi a partire dalla fine gennaio, quando la pianta produce i primi boccioli floreali, che sono la parte commestibile.

Conosci le proprietà del carciofo?
4.5 (90%) 2 votes

Condividi
cereali senza glutine blog

Cereali… quali scegliere?

Nutrizione e salute Di 7 gennaio 2017 Tags:, , , , , , , , , , Nessun commento

I cereali più comuni

Tra i cereali più conosciuti abbiamo il frumento, il riso, il kamut, l’orzo e il farro. Tutti hanno buone proprietà ma solo se sono integrali; al contrario diventano dannosi perché ricchi di carboidrati raffinati. La parte integrale che di solito viene eliminata contiene fibre e minerali importantissimi.

Cereali… quali scegliere?
4 (80%) 1 vote

Condividi