stampa
Anche quest’anno a Cimadolmo, cittadina della Provincia di Treviso che si estende lungo la riva sinistra del Piave continua la festa dell’Asparago bianco I.g.p. dal 26 aprile al 6 Maggio con la 43ma edizione. Questo evento gastronomico si rinnova ogni anno con un programma interessante e ricco di iniziative per i visitatori.

L’asparago bianco di Cimadolmo igp

Con i primi rialzi di temperatura primaverile arrivano sulle tavole i preziosi asparagi a dar sapore ai nostri risotti e piatti tipici. Quest’anno con i caldi di Aprile le condizioni di crescita dei prelibati turioni sta aumentando e dai terreni sabbiosi e alluvionali delle grave del Piave vengono alla luce dei frutti preziosi più dell’oro.

L’asparago bianco di Cimadolmo igp  ha dei turioni di forma allungata, tenerissimi e senza fibre. I turioni si devono presentare interi con un odore fresco , senza ammaccature e puliti. Questi asparagi da appena raccolti per qualche giorno hanno un profumo delicato e un sapore particolarmente dolce che li rende così speciali. Questi asparagi sono ricchi di minerali e sostanze nutritive come il calcio, fosforo, magnesio e potassio, vitamine, tra cui la C, la riboflavina e l’acido folico. È povero di calorie e di carboidrati ed ha un alto contenuto di proteine.

Caratteristiche speciali

Il clima umido e temperato e i terreni sabbioso-limosi di origine alluvionale drenati con cura sono perfetti per la crescita dell’asparago bianco di Cimadolmo e gli conferiscono dolcezza, tenerezza e assenza di fibrosità. Ecco perchè sono così apprezzati e ricercati per la loro bontà e versatilità in cucina.

Asparagi bianchi e salmone affumicato

Asparagi bianchi e salmone affumicato

Gli asparagi in cucina

Gli asparagi sono favolosi da portare in tavola in svariate ricette. Da servire tra gli antipasti, nei risotti e nei primi piatti, fritti in pastella, gratinati con parmigiano, come contorno e altre preparazioni . Le punte si possono utilizzare per decorare e abbellire i piatti e con il gambo ogni altro ricetta dalle vellutate ai risotti e molto altro.
Gli asparagi si sposano bene con gamberi e scampi, con le uova, i prosciutti crudi, il salmone affumicato e i formaggi.

Vi auguriamo di partecipare alla manifestazione e soprattutto di realizzare e gustare piatti eccezionali fatti con le vostre mani e questi preziosi frutti della terra e del lavoro di molte persone.

Se siete interessati al programma trovate qui altre informazioni:http://www.trevisoeventi.com

 

Mostra dell’asparago bianco: “il re di Cimadolmo arriva alla 43ma edizione”
4 (80%) 1 vote

Condividi