stampa
Come alcuni alimenti ci proteggono dai tumori

Come probabilmente sapete, Ottobre è stato il mese della prevenzione e della lotta contro i tumori e per questo vorrei cogliere l’occasione per parlarvi di alcuni importanti cibi con proprietà protettive verso queste patologie. La salute si aiuta anche a tavola con una corretta nutrizione mirata e la si supporta con una sana attività fisica e un giusto stile di vita.
Alcuni alimenti, infatti, contrastano la crescita delle cellule tumorali, inibendo la crescita dei vasi sanguigni delle cellule stesse ed hanno un’azione antiossidante.


Tra di essi abbiamo le crucifere ovvero cavolo, broccolo, cavolino o cavoletto di Bruxelles , verza, crescione, cavolfiore, ecc.
Le proprietà antitumorali di questi ortaggi derivano da composti in essi contenuti: i glucosinolati.
Le crucifere sono una fonte preziosa di vitamine E, C e K e di minerali, quali ferro zinco e selenio e possiedono una importante quantità di calcio, altamente assimilabile.
Altro cibo benefico è l’aglio il quale contiene l’allina che, a contatto con un enzima, viene trasformata in allicina che dà origine a numerose sostanze capaci di inibire la crescita delle cellule tumorali.


In dispensa potreste già avere la curcuma, una spezia che contiene la curcumina, che possiede proprietà antitumorali. Sembra che abbia un’efficacia anche maggiore se abbinata al pepe nero che ne favorisce l’assimilazione.
Curcuma e aglio sono sempre disponibili tutto l’anno. Per quanto riguarda le crucifere, la cui raccolta termine a fine Ottobre, potete sempre utilizzare le verdure surgelate, comode, pulite e pronte all’uso; inoltre mantengono inalterate le proprietà sopra descritte.

Dott.ssa Elisa Bernardi
Biologa Nutrizionista

 

Alimenti che ci proteggono dai tumori
5 (100%) 1 vote

Condividi