stampa
Il branzino è un pesce squisito e molto apprezzato da offrire e proporre alla clientela.

Adulti e bambini di tutte le età apprezzano queste carni dal sapore raffinato. Oggi vi presento questa ricetta semplice e gustosissima. Si può preparare in occasione di un banchetto, per una festa in famiglia o preparare nella linea di lavoro e tenere nel menù.

Ingredienti per 10 persone

  1. un branzino da 3 kg circa
  2. quattro etti di riso nero Venere
  3. una melanzana grande
  4. cinque carote
  5. 20 asparagi
  6. un etto di valeriana
  7. pane al nero di seppia
  8. riduzione di aceto balsamico

Procedimento

  1. Prendiamo un bel branzino pescato di circa 3 kg , lo puliamo ricavando due bei filetti da tagliare in tranci.
  2. Tagliamo dei tranci di peso simile, anche se la forma e lo spessore saranno diversi.
  3. Cuociamo gli asparagi a vapore e tagliamone le punte. Frulliamo i gambi e prepariamo una salsa con olio d’oliva.
  4. Affettiamo una melanzana bella polposa a fette e cuociamole sulla piastra; teniamole poi  al caldo.
  5. Puliamo le carote fresche e le torniamo in un taglio classico dandogli la forma affusolata; cuociamole a vapore e lasciamole al caldo.
  6. Cuociamo il riso venere in pentola a pressione per accorciare i tempi evitando l’ammollo e teniamo in caldo.
  7. Cuociamo il branzino come spiegato di seguito.
  8. Laviamo ed asciughiamo la valeriana.
  9. Grattugiamo del pane al nero di seppia.
  10. Componiamo il piatto e serviamo

 

Branzino-trancio-al-forno-con-riso-venere-e-verdure

Branzino trancio con riso venere e verdure

La cottura del riso

  • Mettiamo il riso nero venere lavato nella pentola a pressione.
  • Versiamo 2 tazze e mezzo di acqua fredda ogni tazza di riso.
  • Mescoliamo e chiudiamo la pentola con il suo coperchio.
  • Facciamo andare fino a che sentiamo il fischio e poi per altri 20 minuti a fuoco medio.
  • Lasciamo riposare 5 minuti a fuoco spento con il coperchio chiuso e sfiatiamo la valvola prima di levare il coperchio.
  • Sgoccioliamo il riso e lo condiamo in pentola con una noce di burro e un pizzico di sale e teniamo al caldo.

 La cottura del branzino

  • In una padella antiaderente ampia cuociamo i tranci di branzino dalla parte della pelle squamata fino a che diventa croccante.
  • Giriamo con attenzione e cuociamo dall’altro lato fino a che diventa dorato.
  • Togliamo dal fuoco e completiamo la cottura in forno a 180° ponendo i tranci su una teglia con carta forno oppure mettiamo direttamente la padella nel forno.

Per concludere sforniamo il branzino e componiamo il piatto con tutti gli ingredienti pronti e caldi. Poniamo un paio di cucchiai di riso venere al centro de piatto e appoggiamo il trancio di spigola sul riso. Condiamo le punte degli asparagi, e la melanzana con un filo d’olio e inseriamole nel riso. Decoriamo con la salsa di asparagi e aggiungiamo le carote e la valeriana.
Infine aggiungiamo una nota croccante con il pane al nero di seppia sbriciolato e guarniamo con un filo di aceto balsamico a giro. Il piatto è completo e pronto per essere servito ai vostri ospiti.


Il branzino oltre ad essere un pesce buonissimo è anche molto sano e nutriente. Noi di Iceberg riforniamo branzini surgelati di varie misure compresi quelli di 3-4 kg e oltre per i professionisti della ristorazione. Potete provare questa ricetta anche con altri pesci che trovate al link diretto:http://www.icebergitalia.it/it/prodotti/pesce/pesci-interi

Spero che questa ricetta possa esservi utile a per la vostra attività e vi dia belle soddisfazioni.

David Cirigliano

Branzino con riso venere e verdure
5 (100%) 1 vote

Condividi